Pollo tandoori

Il pollo tandoori è una vera e propria eccellenza culinaria proveniente dalla lontana India. Questo piatto ricco di sapori e spezie è il risultato di una lunga e affascinante storia che risale a secoli fa.

La leggenda narra che il pollo tandoori sia stato creato nella città di Peshawar, nel nord-ovest del subcontinente indiano, da uno chef di nome Kundan Lal Gujral. Durante la divisione dell’India nel 1947, Kundan Lal fuggì dalla città natale di Peshawar e si stabilì nella città di Delhi, portando con sé la sua ricetta segreta.

La fama del pollo tandoori si diffuse rapidamente, conquistando il cuore e il palato degli indiani e degli stranieri che visitavano il paese. Questo piatto si è guadagnato una posizione di rilievo nella cucina indiana, diventando un vero e proprio simbolo della tradizione gastronomica del paese.

Il segreto del pollo tandoori risiede nella sua marinatura, che prevede l’utilizzo di una miscela di yogurt, spezie e succo di limone. Il pollo viene lasciato a marinare per diverse ore, in modo che le spezie possano penetrare nella carne e conferirgli un sapore unico e avvolgente.

Una volta marinato, il pollo viene cotto in un tandoor, un forno di argilla tradizionale, che dona al piatto un sapore affumicato e irresistibile. L’esterno del pollo si abbronza, creando una crosta croccante che cela un interno succoso e saporito.

Il pollo tandoori è un piatto versatile, che può essere gustato da solo come antipasto, oppure accompagnato da naan, un pane tradizionale indiano, o da un delizioso biryani di riso. Questo piatto è amato da tutti, per il suo sapore ricco e speziato, capace di conquistare anche i palati più esigenti.

Se siete alla ricerca di un viaggio culinario in India, non potete fare a meno di provare il pollo tandoori. Lasciatevi avvolgere dai profumi delle spezie e lasciatevi conquistare da un piatto che è storia e tradizione, ma anche un trionfo di sapori e gusti.

Pollo tandoori: ricetta

Il pollo tandoori è un piatto indiano tradizionale, ricco di spezie e sapore. Ecco gli ingredienti e la preparazione:

Ingredienti:
– 1 pollo intero
– 200 g di yogurt greco
– 2 cucchiai di pasta di tandoori (una miscela di spezie tra cui paprika, cumino, coriandolo, zenzero, aglio, e peperoncino)
– Succo di 1 limone
– Sale q.b.
– Olio vegetale per spennellare

Preparazione:
1. In una ciotola, mescolare lo yogurt greco, la pasta di tandoori, il succo di limone e il sale.
2. Tagliare il pollo a pezzi o inciderlo leggermente per far sì che la marinatura penetri meglio.
3. Mettere i pezzi di pollo nella marinatura e mescolare bene per coprire completamente la carne.
4. Coprire la ciotola con pellicola trasparente e lasciare marinare in frigorifero per almeno 2 ore, ma meglio se tutta la notte.
5. Preriscaldare il forno a 200°C e posizionare una griglia all’interno della teglia da forno.
6. Disporre i pezzi di pollo sulla griglia e cuocere in forno per circa 30-40 minuti, girandoli a metà cottura.
7. Ogni 10 minuti circa, spennellare i pezzi di pollo con un po’ di olio vegetale per mantenerli morbidi e dorati.
8. Una volta cotti, servire il pollo tandoori caldo, accompagnato da naan o riso basmati.

Il pollo tandoori è un piatto gustoso e aromatico, perfetto per chi ama le spezie e vuole sperimentare la cucina indiana.

Possibili abbinamenti

Il pollo tandoori è un piatto ricco e saporito che si presta a molteplici abbinamenti, sia con altri cibi che con bevande e vini. Grazie alla sua marinatura speziata, il pollo tandoori si sposa perfettamente con contorni freschi e leggeri come l’insalata di cetrioli e yogurt, che aiuta a bilanciare i sapori intensi del pollo. Un’alternativa deliziosa è l’abbinamento con il raita, una salsa a base di yogurt, cetrioli e spezie, che dona un tocco di freschezza al piatto.

Per quanto riguarda i carboidrati, il pollo tandoori si accompagna bene con il naan, un pane indiano soffice e leggermente speziato, perfetto per “fare la scarpetta” nella salsa del pollo. Un’altra opzione è il riso basmati, che assorbe i sapori della marinatura e completa il pasto in modo equilibrato.

Passando alle bevande, il pollo tandoori si sposa bene con bevande fresche e leggere come la birra chiara o il lassi, una bevanda indiana a base di yogurt e spezie. Se preferite qualcosa di alcolico, un vino bianco leggero come un Riesling o un Sauvignon Blanc può fare al caso vostro, grazie alla sua acidità e freschezza.

In conclusione, il pollo tandoori si presta ad abbinamenti che bilanciano e complementano i suoi sapori intensi. Sperimentate con contorni freschi e leggeri, tali da contrastare la piccantezza delle spezie, e scegliete bevande che siano in grado di accompagnare e valorizzare i profumi e i gusti del piatto. Buon appetito!

Idee e Varianti

Ci sono molte varianti della ricetta del pollo tandoori, ognuna con piccole modifiche che rendono il piatto ancora più gustoso. Eccone alcune delle varianti più popolari:

1. Pollo tandoori al curry: Aggiungere una salsa di curry alla marinatura del pollo tandoori. Questo conferirà al piatto un sapore più ricco e speziato.

2. Pollo tandoori al peperoncino: Aggiungere peperoncino fresco o peperoncino in polvere alla marinatura per rendere il piatto più piccante. Perfetto per gli amanti dei sapori intensi!

3. Pollo tandoori al limone e coriandolo: Aggiungere succo di limone fresco e foglie di coriandolo tritate alla marinatura per donare al pollo un sapore più fresco e aromatico.

4. Pollo tandoori alla menta e yogurt: Aggiungere foglie di menta fresca tritate e yogurt alla marinatura per dare al pollo un sapore più fresco e leggero.

5. Pollo tandoori alla griglia: Invece di cuocere il pollo nel forno, cuocerlo sulla griglia per ottenere una crosta croccante e un sapore affumicato.

6. Pollo tandoori senza osso: Utilizzare petti di pollo senza osso al posto di pollo intero o pezzi con osso per una cottura più rapida e una presentazione più elegante.

7. Pollo tandoori vegetariano: Sostituire il pollo con tofu o verdure come il cavolfiore o i funghi per una versione vegetariana o vegana del piatto.

Queste sono solo alcune delle tante varianti possibili del pollo tandoori. Sperimentate con diverse spezie e ingredienti per creare la vostra versione personale di questo delizioso piatto indiano. Buon divertimento in cucina!